Le Piattaforme Elevatrici per disabili rappresentano la soluzione di mobilità verticale in tutte le situazioni, generalmente in edifici esistenti, in cui non sia possibile installare un ascensore. Possono essere realizzate indifferentemente sia all’interno che all’esterno dei fabbricati in vani portanti (muratura, cemento armato, legno) oppure in strutture in acciaio.

Punti di forza della Piattaforma Elevatrice sono la estrema versatilità nelle dimensioni, l’alimentazione a 220 Volt, fossa ed extracorsa ridotte, basso consumo elettrico. La velocità è fissata, per Legge, in 0.15m/s e, come per tutti gli elevatori ed ascensori, è obbligatoria la manutenzione annuale da parte di un Ascensorista certificato.

L’installazione di un Homelift, rendendo l’edificio più fruibile e confortevole, ne aumenta il valore immobiliare.

Leggi di più sulle Piattaforme Elevatrici Schindler»